Ricette in italiano

Il pane casereccio alle tre farine

Il pane

Il pane casereccio alle tre farine.

Il pane casereccio preparato con tre farine differenti.

Il pane è un alimento abbastanza facile da preparare anche a  casa propria.

Oggi ci sono in commercio molte varietà di farine pronte per la panificazione e preparare il pane diventa qualcosa di superbo se usiamo le comuni farine.



Per preparare un buon pane per prima cosa dobbiamo tener conto della forza della farina, cioè la capacità della farina stessa di assorbire i liquidi durante l’impasto e trattenere l’anidride carbonica durante la lievitazione.

La ricetta che segue è fatta con 3 farine contenti 3 diverse quantità di proteine, quindi abbiamo un impasto con una durezza notevole senza usare la farina di Manitoba che ha un W 380 – 420.

Farine usate*

Farina di semola di grano duro contenuto proteine g 15   (W 340 – 400)

Farina integrale contenuto proteine g 15    (W 340- 400)

Farina 00 contenuto proteine g 10 (W 130 – 200)



Ingredienti per fare il pane alle 3 farine

Farina di semola di grano duro 200 g

Farina integrale 300 g

Farina 00 50 g

Lievito di birra 20 g

Acqua 300 ml

Sale 10 g

Zucchero 10 g

Olio extravergine d’oliva 30 g

Procedimento per fare il lievitino

Impastare in un contenitore 150 g di farina integrale con 150 ml di acqua tiepida dove sono stati sciolti 20 g di lievito di birra e 10 g zucchero.

Una volta impastato il tutto con molta cura, coprire con la pellicola trasparente e mettere o in forno a 40° per 30 minuti oppure in un ambiente con minimo 25° lasciare che lieviti sino a quando avrà raddoppiato il volume.

 

Il pane



Impasto farine

Una volta pronto il lievitino, impastare 150 g di farina integrale con 200 g di semola di grano duro con 30 g di olio EVO e 150 ml di acqua tiepida, dove è stato sciolto 10 g di sale.

Impastare per circa 10 minuti aggiungendo la farina bianca per ridurre l’umidità sino ad avere una pasta morbida, ma umida.

A questo punto si possono fare 2 operazioni differenti

La prima è quella di  metterla in una forma ed aspettare che cresca per poi inserirla nel forno 200 °

Durante la cottura, è consigliabile mettere sul fondo del forno un contenitore con acqua fredda o con 3 cubetti di ghiaccio

La seconda operazione è rimettere la pasta nel contenitore, ricoprirla con un velo d’olio e con la pellicola trasparente.

Dopo circa 30 minuti la pasta avrà raddoppiato il volume, la rimpasteremo e la metteremo nella forma per altri 30 minuti, quando sarà lievitata la introdurremo nel forno a 200 ° per circa 40 minuti

Anche in questo caso, nel forno durante la cottura, è consigliabile mettere sul fondo un contenitore con acqua fredda o 3 cubetti di ghiaccio.

Una volta cotto il pane dovrà essere tolto dalla forma e lasciato raffreddare avvolto in un panno, poi lo consumeremo  con i nostri salami o la nostra bresaola o con il nostro formaggio.

 

Il Pane Il Pane
70 ricette classiche e innovative di pani fatti in casa
Bernd ArmbrustCompralo su il Giardino dei Libri

 

NB  Il testo italiano non è perfetto perché è stato adattato a Google Traduttore e Balabolka.

@DrTraverso  titolare del  Copyright 2018

Disclaimer    

 

* i valori sono stai presi dall’analisi sulle confezioni