Legumi, fagioli, germogliRicetta senza lievitoRicetta senza saleRicetta senza zuccheroRicette senza glutineRicette senza lattosioRicette senza uovaVerdura e funghi

Fagiolini cotti con enzimi vivi

La Cucina enzimatica

La cucina enzimatica è creativa perché  recupera gli enzimi che sono stati

denaturati a causa della cottura dell’alimento.

Fagiolini bolliti con enzimi vivi

I fagiolini sono alimenti che possono essere usati sia per primi piatti o per la preparazione di carni o di verdure, ma non si consumano crudi.

Mangiare cibi crudi è il miglior metodo per introdurre, nel organismo, tutte le proprietà organolettiche dell’alimento, ma alcune ricette o cibi, si possono consumare solo cotti.

L’alimento, quando è crudo, conserva tutto il suo patrimonio di vitamine ed enzimi, ma con la cottura, quasi tutto è perduto, in particolar modo gli enzimi che si denaturano, ad una temperatura superiore ai 43°C (110° F ).

Per recuperare gli enzimi basterà 3 – 5 giorni prima prendere dei fagioli contenuti nei fagiolini e farli germinare, quando sono germinati si fanno bollire i fagiolini.

Una volta cotti si potranno consumare aggiungendo i germogli al nostro piatto.

 

Cucina enzimatica cr creativa
Cucina enzimatica creativa Fagiolini bolliti con germogli di fagiolino crudi

NB  Il testo italiano non è perfetto perché è stato adattato a Google Traduttore e Balabolka.

@DrTraverso  titolare del  Copyright 2016

Disclaimer